Rilevazioni e valutazioni, progetti di ricerca

Nell’anno scolastico 2013/14 i docenti dell’Istituto hanno aderito al progetto di ricerca dell’Università degli studi di Bologna dal titolo

Progetto di studio e ricerca su:
“Studenti con disabilità, formazione al
lavoro e tecnologie”.

si allega il progetto Progetto di ricerca formazione lavoro

i docenti sono invitati a compilare un questionario di indagine

Carissimo insegnante,
Le chiediamo, cortesemente, di rispondere al “Questionario insegnanti” predisposto nell’ambito della ricerca dal titolo: “STUDENTI CON DISABILITÀ, FORMAZIONE AL LAVORO E TECNOLOGIE”.
Il Progetto di ricerca intende approfondire la conoscenza delle pratiche per l’orientamento promosse nella scuola secondaria di primo e secondo grado.
RISPONDA AL QUESTIONARIO  SOLO SE IN UNA CLASSE IN CUI LAVORA QUEST’ANNO È PRESENTE UN ALUNNO CON DISABILITÀ.
Il questionario è anonimo.

Per rispondere è sufficiente fare click sul link:
http://www2.scform.unibo.it/Lab-Int/ricerca1.htm
e nella sezione in alto a destra trova il link che apre il “Questionario insegnanti”.

Oppure è possibile raggiungere direttamente il questionario con il seguente link:
http://survey.scedu.unibo.it/index.php?sid=78845&lang=it


 

Nell’anno scolastico 2011.12 due classi dell’Istituto hanno partecipato ad una ricerca sull’apprendimento della storia. Ci preme mettere in evidenza che i dati rilevati non hanno nessuna valenza valutativa, nè in relazione agli studenti nè in relazione alla classe. Questo lavoro si pone l’obiettivo di rilevare informazioni sull’apprendimento della storia nella classi terze della scuola secondaria di primo grado e vuole essere occasione di riflessione e di confronto con gli insegnanti su tale tema.

In allegato pubblichiamo gli esiti della classe III C

allegato: Restituzione_Budrio_3C


 

Nell’anno scolastico 2010.11 la scuola secondaria di I° grado ha partecipato ad una ricerca condotta dall’Università agli Studi di Bologna, in particolare  dal prof. Arnaldo Spallacci e dai suoi collaboratori, sulla diffusione fra i giovani pre-adolescenti degli stereotipi di genere. Sperando di fare cosa gradita pubblichiamo in allegato gli esiti della ricerca.

allegatI: Prima parte elaborata e commentata da A. Spallacci

             Seconda parte elaborata e commentata da R. Ghigi