Warning: Missing argument 4 for members_user_has_cap_filter() in /web/htdocs/www.icbudrio.it/home/wordpress/wp-content/plugins/members/inc/functions-users.php on line 34 Warning: Missing argument 4 for members_user_has_cap_filter() in /web/htdocs/www.icbudrio.it/home/wordpress/wp-content/plugins/members/inc/functions-users.php on line 34 Warning: Missing argument 4 for members_user_has_cap_filter() in /web/htdocs/www.icbudrio.it/home/wordpress/wp-content/plugins/members/inc/functions-users.php on line 34 Warning: Missing argument 4 for members_user_has_cap_filter() in /web/htdocs/www.icbudrio.it/home/wordpress/wp-content/plugins/members/inc/functions-users.php on line 34 Warning: Missing argument 4 for members_user_has_cap_filter() in /web/htdocs/www.icbudrio.it/home/wordpress/wp-content/plugins/members/inc/functions-users.php on line 34 Warning: Missing argument 4 for members_user_has_cap_filter() in /web/htdocs/www.icbudrio.it/home/wordpress/wp-content/plugins/members/inc/functions-users.php on line 34 Warning: Missing argument 4 for members_user_has_cap_filter() in /web/htdocs/www.icbudrio.it/home/wordpress/wp-content/plugins/members/inc/functions-users.php on line 34 Warning: Missing argument 4 for members_user_has_cap_filter() in /web/htdocs/www.icbudrio.it/home/wordpress/wp-content/plugins/members/inc/functions-users.php on line 34 Warning: Missing argument 4 for members_user_has_cap_filter() in /web/htdocs/www.icbudrio.it/home/wordpress/wp-content/plugins/members/inc/functions-users.php on line 34 Bisogni Educativi Speciali (BES) e Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) » I.C. Budrio

Bisogni Educativi Speciali (BES) e Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA)

ATTIVITA’ PER ALUNNI con Disturbo Specifico di Apprendimento

Docenti referenti

Primaria: Giannone Maria Concetta

Secondaria: Martinelli Franca

TIPO DI ATTIVITA’

CLASSI COINVOLTE

TEMPI

OBIETTIVI

Compilazione Piano Didattico Personalizzato(PDP) Tutte le classi Primaria e Secondaria Entro Novembre Individuare strumenti compensativi e azioni dispensative utili ad ogni alunno.Condivisione degli stessi con la famiglia e il tutor.
Individuazione precoce disturbi apprendimento letto-scrittura ( a cura di USR) Classi Prime e Seconde della scuola Primaria Da Gennaio a Maggio Individuazione precoce degli alunni con problematiche di dsa.
Sperimentazione e applicazione metodo Albero dei Verbi a cura di Luciana Lenzi Classe Terza della scuola Primaria di Vedrana e alcuni docenti in formazione Da Gennaio ad Aprile Apprendimento dei verbi attraverso una metodologia di tipo visivo/cinestesico.
Progetto Inclusione Teacher mappe   (compresa formazione docenti) 4 classi Prime della Scuola Secondaria Da Novembre a Maggio Realizzazione di mappe mentali, concettuali, procedurali utili a tutti gli alunni in un’ottica di inclusione.
Doposcuola a cura della coop.Anastasis in orario pomeridiano(finanziamento a carico delle famiglie) Singoli alunni della Primaria e Secondaria(a discrezione delle famiglie) Da Ottobre a Maggio Acquisizione di un metodo di studio supportato dall’uso del computer.Supporto psicologico agli alunni e alle famiglie.
Incontri specifici per i genitori   Uno a SettembreUno a Maggio Comunicare alle famiglie le linee guida della scuola in materia di DSA.
Aggiornamento dei docenti   Tutto l’anno Formare i docenti sull’utilizzo dei mezzi compensativi e sulle dinamiche di apprendimento degli alunni con DSA.

Nota USR-ER prot.2396 del 12 febbraio 2018: Alunni segnalati per Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA). Indicazioni permanenti

Si segnala la nota prot.2396 del 12 febbraio 2018 in cui vengono riprese le disposizioni permanenti sull’inclusione scolastica degli alunni con diagnosi di DSA.

 http://istruzioneer.it/2018/02/12/alunni-segnalati-per-disturbi-specifici-di-apprendimento-dsa-indicazioni-permanenti/

 

COMUNICAZIONI  E NOTIZIE UTILI ALLE FAMIGLIE 

 MAGGIO 2019 – materiale per alunni diversamente abili

Per facilitare la ricerca dei materiali utili in tema di disabilità, DSA e disturbi del comportamento si riporta la tabella predisposta dall’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna aggiornata al 2 maggio 2019

allegato compendio_inclusione_aggiornato-al-2-maggio-2019

_____________________________________________________________________________________________________

L’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna e la Regione Emilia-Romagna, Assessorato Politiche per la Salute, hanno firmato, nel mese di Febbraio 2016, il Protocollo di Intesa (con validità di 3 anni) per le attività di individuazione precoce dei casi sospetti di DSA (Disturbo specifico di Apprendimento) in applicazione dell’art. 7 comma 1 della Legge 8 ottobre 2010 n.170.

E’ stato prodotto un fascicolo illustrativo dei suggerimenti operativo-didattici ed esempi di attività che le scuole primarie sono chiamate a realizzare nel primo biennio per individuare le difficoltà di apprendimento che potenzialmente potrebbero risultare indicative di un DSA.

E’ stato indicato che dall’anno scolastico 2016/2017 tutte le scuole primarie saranno coinvolte nell’individuazione precoce dei Disturbi Specifici di Apprendimento con alcune prove di carattere didattico. Il percorso delineato in questo protocollo si articola in 3 fasi: 1. individuazione degli alunni delle classi prime e seconde della scuola Primaria che presentano difficoltà significative nell’apprendimento della lettura e della scrittura; 2. attivazione dei percorsi di potenziamento didattico con l’obiettivo di recupero di tali difficoltà; 3. segnalazione dei soggetti che a fronte del potenziamento didattico presentano una persistenza delle difficoltà nell’acquisizione della letto-scrittura.

indicazioni per la definizione del percorso di individuazione precoce di possibili difficoltà di apprendimento: a. effettuazione delle prove in ambito scolastico e seconda una precisa tempistica: classi prime (nel mese di Gennaio e nel mese di Maggio) classi seconde (nei mesi di Marzo/Aprile) b. prove sia collettive che individuali, valutazione dei seguenti parametri: lettura di parole, non parole, brano (correttezza/accuratezza e rapidità) ; scrittura di parole e non parole (correttezza) c. interventi di potenziamento: per le classi prime (tra Febbraio e Maggio) per le classi seconde (durante l’anno scolastico).

collaborazione scuola-famiglia e servizi sanitari:

a. alleanza educativa

b. rispetto dei ruoli e delle competenze

c. comunicazione chiara e corretta: le istituzioni scolastiche assicurano alle famiglie queste informative:

informativa sulla privacy mod 1 e mod.2 da leggere con attenzione

– una informativa preliminare allo svolgimento delle attività di individuazione precoce sottoscritta da entrambi i genitori o dagli esercenti la responsabilità genitoriale (allegato 2A)

 

− L’individuazione precoce non ha carattere diagnostico ma di monitoraggio degli apprendimenti, la valutazione della diagnosi DSA può essere formulata dai Servizi sanitari (SSN) o dal professionista privato solo al termine della classe seconda della scuola Primaria e può essere consegnata dalla famiglia (non è obbligatoria) alla scuola per l’attivazione di quanto previsto dalla Legge n.170/2010 con il relativo PDP.

allegato mod 1 informativa privacy mod.1

allegato mod.2 informativa privacy mod. 2

allegato 2A autorizzazione trattamento dati

 

RIFERIMENTI NORMATIVI 

PRO DSA 2015.16

Circolare_MIUR_n._8_6_Marzo_2013

Circolare-8-del-31-Maggio-2012

Direttiva_Ministeriale_27_dic_2012_-Strumenti_di_Intervento_alunni_con_BES

Linee_guida_DSA_12_luglio_2011

Decreto_iInterministeriale_art._7_comma_1_Legge_170_2010

legge170_10

Linee guida dell’Istituto per gli alunni con DSA.

allegato Indicazioni per il Piano Didattico Personalizzato per alunni DSA

 

DOCUMENTO DI ORIENTAMENTO TERRITORIALE PER IL CONTRASTO AL DISAGIO E ALLA DISPERSIONE SCOLASTICA – DISTRETTO PIANURA EST

Lo scorso 14 giugno nell’ambito della approvazione del Programma Attuativo 2012 del Piano di Zona per la Salute e il Benessere Sociale, è stato approvato il Documento di Orientamento per il contrasto del disagio e della dispersione scolastica.
Il documento, elaborato dal Gruppo interistituzionale Distretto Pianura Est per la prevenzione del disagio e per il contrasto alla dispersione scolastica e formativa, è stato redatto con l’obiettivo di effettuare una ricognizione su disagio/dispersione scolastico – formativa per poter poi assumere orientamenti il più possibile condivisi che possano diventare punti di riferimento per l’azione di quanti, a diverso titolo, intervengono per la prevenzione del disagio scolastico e per il contrasto alla dispersione scolastica e formativa.
Il documento è stato presentato lo scorso 22 novembre 2012.  Sperando di fare cosa gradita lo pubblichiamo sul sito.

Allegato:  DOCUMENTO DI ORIENTAMENTO PER IL CONTRASTO DEL DISAGIO E DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA

 

 

COMUNICAZIONI ALLE FAMIGLIE

- E’ online AID eShopportale che permette di acquistare prodotti e servizi dedicati ai DSA, direttamente da società specializzate.  https://eshop.aiditalia.org/it/prodotti?sub=1%2C2&ord=0&pag=1

- Dal 05 luglio 2017 è attivo il servizio LibroAID 

per maggiori informazioni visitare il sito Associazione Italiana Dislessia


Chiarimenti sulle modalità della certificazione da presentare alle scuole.